Centro per le zanzare

Non serve andare troppo lontano, i pericoli sono sotto i nostri occhi.

In generale, sia che si viaggi o si rimanga a casa, sarebbe opportuno avere la protezione vaccinale raccomandata per la Svizzera, da integrare con le vaccinazioni per i viaggi, che variano a seconda delle regioni. Informatevi sulla situazione prima di partire. Se siete in gravidanza o soffrite di una grave malattia cronica o di un disturbo del sistema immunitario, fatevi consigliare da un medico. Proteggetevi giorno e notte dalle punture di insetto, in particolare all’alba o al crepuscolo, quando gli insetti sono maggiormente attivi. L’utilizzo di preservativi riduce notevolmente una trasmissione per via sessuale.

Il clima cambia e le infezioni tropicali si spostano…

Tutti conoscono la zanzara tigre, arrivata in Svizzera nelle stive degli aerei o nei container delle navi. Questo insetto ama gli ambienti umidi, come ad esempio i vasi di fiori, o gli pneumatici delle auto e si diffonde nelle zone calde. L’infezione da Zika o la dengue sono particolarmente diffuse nelle zone tropicali. In Svizzera, le persone affette da queste malattie sono molto poche, pertanto il rischio di trasmissione è decisamente ridotto. Il rischio di infezione in seguito a puntura è al momento limitato. Se a distanza di alcuni giorni dovessero manifestarsi febbre o disturbi insoliti, può essere utile effettuare una visita medica e sottoporsi a un accertamento di laboratorio presso medica. Per appurare se una vaccinazione ha avuto una risposta positiva o si è superata un’infezione vengono rilevati gli anticorpi IgG, mentre per escludere un’infezione acuta gli anticorpi IgM che l’organismo produce per combattere l’agente patogeno. In casi eccezionali è necessario effettuare la ricerca diretta dell’agente patogeno mediante PCR.

 

Analisi di laboratorio

  • Zika: anticorpi IgG e IgM, PCR
  • Dengue: anticorpi IgG e IgM, PCR
  • Malaria: striscio, goccia spessa, PCR, tipizzazione dei ceppi di plasmodio
  • Febbre gialla: anticorpi IgG e IgM
  • Chikungunya: anticorpi IgG e IgM, PCR
  • Virus del Nilo occidentale: anticorpi IgG e IgM, PCR

 

Persone di contatto

PD Dr. med.Axel Regeniter

Responsabile sierologia infettiva / immunologia
Medico specialista in medicina di laboratorio, FAMH pluridisciplinare
Chimica clinica e immunologia, diagnostica delle proteine e del liquor

044 269 99 34

PD Dr. med.Werner Siede

Vice responsabile sierologia infettiva / immunologia
Medico specialista in medicina di laboratorio
Proteine, enzimi, lipidi, fisiologia della nutrizione

044 269 99 95

Diese Webseite verwendet Cookies, um bestimmte Funktionen zu ermöglichen und das Angebot zu verbessern. Indem Sie hier fortfahren, stimmen Sie der Nutzung von Cookies zu. Mehr Informationen