(Ultra) High Performance Liquid Chromatography (HPLC/UHPLC)

La cromatografia liquida ad alte prestazioni (High Performance Liquid Chromatography – HPLC) separa le sostanze presenti in un campione all’interno di una colonna cromatografica, in base alla loro affinità, tra una fase mobile (eluente) e una fase stazionaria (materiale della colonna).

Con le velocità di flusso utilizzate, comprese tra 0,5 e 2 ml/min., e gli attuali sistemi e colonne ad alta risoluzione si genera una pressione fino a 300 bar, che arriva fino a 1’300 con la cromatografia UHPLC.

Una volta separate, le sostanze vengono evidenziate, identificate in base al loro tempo di ritenzione e quantificate. In tale fase si impiegano diversi tipi di rivelatori che misurano l’assorbimento, la fluorescenza o le caratteristiche elettrochimiche.

 

Le nostre principali determinazioni di routine con UHPLC

Transferrina carboidrato carente (CDT) S β-carotene S/P
Emoglobina glicata (HbA1c) E Vitamina A/E S/P
Acido omovanillico SU Vitamina B1 E
Acido 5-indrossiindolacetico SU Vitamina B2 E
Catecolammine SU Vitamina B6 E
Metanefrine SU Vitamina B6 S/P
Porfirine SU Vitamina C HPG
Serotonina SG Coenzima Q10 S/P
Acido vanilmandelico SU

 

Legenda del materiale di analisi: S = siero, SG=siero congelato, P=plasma, HPG=eparina plasma congelati, U = urina, SU = raccolta delle urine, E = sangue EDTA

 

Per tutti i medicamenti analizzati mediante cromatografia si è passati al metodo LC-MS/MS.

Persona di contatto

Responsabile

Dr. sc. nat. Rolf Dietiker

Analisi speciali, analisi dei medicamenti

044 269 99 59

Diese Webseite verwendet Cookies, um bestimmte Funktionen zu ermöglichen und das Angebot zu verbessern. Indem Sie hier fortfahren, stimmen Sie der Nutzung von Cookies zu. Mehr Informationen